Concerto per la Memoria della Shoah

Coro della Filarmonica pisana
Martedì, 31 Gennaio, 2017 - 21:15

Il Coro della Società Filarmonica Pisana propone, per commemorare la Giornata della Memoria della Shoah 2017, un concerto all'insegna della speranza e dell'amore: in programma infatti 4 brani che già dal titolo inducono suggestioni che poi la musica, con le sue prerogative uniche, sa ben descrivere e veicolare verso chi ascolta.

L'intero programma prevede l'accompagnamento del coro con pianoforte a 4 mani. Ciascuno dei brani ha particolari motivi di interesse musicale e culturale.

I Liebeslieder op. 52 sono una raccolta di 18 poesie tratte dalla collezione Polydora del poeta romantico tedesco Georg Friedrich Daumer, che Brahms mette in musica sempre in forma di valzer, con leggerezza e grande varietà di espressione, talvolta col sorriso e l'ironia, talaltra con vigore e passione.

Il brano del compositore pisano Marco Bargagna, scritto nell'autunno del 2015 in una circostanza molto tragica per lui, è invece basato sulla traduzione italiana del racconto Il Mugo dello scrittore dissidente sovietico Salamov, il quale passò oltre 40 anni della propria vita nei gulag siberiani: ciò nonostante egli riesce con poche frasi a raccontare lo strano e poetico comportamento di questa pianta della tundra presa a simbolo, appunto, della speranza. La musica segue e sottolinea altrettanto poeticamente le fasi del racconto.

Printemps è invece una composizione di Debussy di rara esecuzione, addirittura rarissima nella sua versione per coro e pianoforte a 4 mani (la prima versione è per coro e grande orchestra). E' un brano molto bello e particolare, che evoca tutte le suggestioni della primavera senza usare parole, bensì utilizzando il coro come se fosse uno strumento polifonico al pari del pianoforte.

Celebre, infine, la breve Pavane di Fauré, anch'essa misteriosamente piena di simboli mitologici e di grandissimo fascino melodico ed armonico.

Programma del Concerto per la Memoria della Shoah:

Johannes Brahms    Liebeslieder-Walzer  (Valzer-canti d'amore)  op. 52

                                      per coro e pianoforte a 4 mani    

 

Marco Bargagna       L'Albero della speranza (su testo di V. Salamov)

                                      per voce recitante, coro e pianoforte a 4 mani

 

Claude Debussy       Printemps (Primavera)

                                      per coro e pianoforte a 4 mani

 

Gabriel Fauré             Pavane op. 50

                                      trascrizione di G. Del Vecchio per coro e pianoforte a 4 mani

 

 

Coro della Società Filarmonica Pisana

Voce recitante: Franco Farina

Pianista: Antonella Bellettini

Direttore e pianista: Giovanni Del Vecchio

 

Salone concerti della Stazione Leopolda

Piazza Guerrazzi - Pisa

 

Ingresso Libero

 

 

 

Galleria evento: